Premio Giornalistico Cancer

Le questioni serie richiedono un giornalismo serio

La rivista internazionale di oncologia Cancer World è alla ricerca di opere giornalistiche, pubblicate o trasmesse tra il maggio 2018 e il dicembre 2019, che si siano distinte per aver contribuito a cambiare la percezione del cancro nella realtà odierna.

Il Premio Giornalistico di Cancer valorizza e premia articoli e servizi giornalistici incentrati sull’impatto sociale e privato del cancro e sul miglioramento delle politiche, delle pratiche e della difesa degli interessi dei pazienti in ambito oncologico. L’edizione 2017-2018 ha raccolto 181 opere da 39 paesi. Il premio è stato assegnato a un pezzo sull’emergenza tumori nella città indiana di Mumbai in cui l’autore ha saputo unire la rigorosità dei dati all’attenzione per il lato umano.

Invitiamo gli autori a presentare una o più opere giornalistiche (articoli pubblicati sulla stampa o online, servizi radiotelevisivi o video) nelle seguenti categorie:

  • Ricerca, scienza e terapie
  • L’esperienza della persona malata e delle persone che la assistono
  • Politiche, servizi e accesso alle cure
  • Prevenzione

Per informazioni sulle categorie, cliccare qui

Per tutte le categorie, saranno premiati contenuti che vanno oltre la semplice documentazione di esperienze, fatti scientifici, prassi e politiche. Siamo alla ricerca di articoli e servizi che sollevino interrogativi e affrontino le tematiche più urgenti dell’attualità, stimolando il dibattito e la soluzione dei problemi. In particolare, ciò che ci interessa è un serio giornalismo investigativo.

Sarà assegnato un premio di 1500 euro per ciascuna categoria. Inoltre, il giornalista che si aggiudicherà il titolo di vincitore assoluto riceverà un ulteriore premio di €500, per un totale di €2000.

Il concorso è ora aperto. Le domande di partecipazione devono essere inviate online tramite il sito web di Cancer World: www.cancerworld.net

Il termine per la presentazione delle domande è il 6 gennaio 2020.

Procedura e regolamento

  • Ogni pezzo presentato (articolo, video, podcast, programma radiofonico o televisivo) dovrà essere aderente a una delle categorie del concorso.
  • Ogni autore potrà inviare fino a tre pezzi, ma ogni pezzo dovrà essere inviato separatamente per la relativa categoria.
  • Saranno accettati solo i pezzi inviati online all’indirizzo: http://cancerworld.net/media/cancerworld-journalism-award/.
  • I pezzi devono essere stati pubblicati o trasmessi tra il 1 maggio 2018 e il 31 dicembre 2019.
  • Se il pezzo presentato non è in inglese, dovrà essere accompagnato da una traduzione in inglese. I partecipanti saranno liberi di utilizzare qualsiasi metodo di traduzione, compreso Google Translate. Poiché la giuria desidera incoraggiare una partecipazione la più vasta e internazionale possibile, si dimostrerà comprensiva in relazione alle difficoltà di traduzione dei partecipanti. Ciononostante, la qualità della traduzione dovrà essere sufficiente a consentire ai giudici di valutare correttamente l’operato del giornalista.
  • I pezzi televisivi, i video, i podcast e i pezzi radiofonici dovranno essere resi accessibili ai giudici tramite un link a un sito web come Youtube o Vimeo.
  • La commissione si riserva di modificare la categoria del pezzo presentato.
  • La commissione si riserva di non assegnare nessun premio per una data categoria, ove ritenesse di non avere ricevuto nessun contributo meritevole del riconoscimento.
  • I giornalisti dovranno inviare insieme al proprio articolo o servizio una motivazione di non oltre 150 parole in cui illustrano i motivi per cui esso merita di essere premiato.

Si raccomanda di leggere attentamente le istruzioni di partecipazione allegate prima di presentare la propria candidatura.

Cancer World (www.cancerworld.net) è una rivista internazionale pubblicata in versione cartacea e online dall’ente indipendente per la formazione in ambito oncologico European School of Oncology (ESO) (www.eso.net).

UA-77507851-1